Seleziona una pagina

TAPPETO MALAYER ANTICO

4.900,00

AUTHENTICITY CERTIFICATE

in questo tappeto  il campo è riempito di un disegno particolare conosciuto come Botteh, o il becco  del pappagallo. esperti dicono che Botteh sta anche a indicare un cipresso,sarebbe simbolo antico della religione antica iranica che nacque più di ventsei secoli fa nella zona nord est dell’ Iran.il tappeto è privo di medaglione centrale con quattro cantonali che rendono Botteh molto raffinato.

  • La misura  165×285 cm
  • Il vello  lana
  • Il nodo    assimmetrico
  • L’ordito   cotone
  • La trama cotone

Disponibile

Descrizione

Degli Hamadan di buona qualità fanno parte i Malayer ed è molto marcata la somiglianza, nell’insieme, per aspetto e struttura, con i Saruk e, con i Malayer di Pir Mishin, Senneh e Ferahan.
Il vello è in lana molto variabile come qualità e la rasatura è alta o medio-alta; l’ordito e la trama sono in cotone, e quest’ultima è sovente tinta in blu; le dimensioni sono varie, da zaronim a dozar fino a grandi dimensioni.
Le colorazioni, nel loro insieme, hanno un cromatismo armonioso in cui predomina il fondo rosso, blu e arancione. Le decorazioni, su un campo più o meno chiaro, rilevano medaglioni a stella piuttosto articolati o mezzi medaglioni colmati con disegni “botteh”. Molte rosette e palmette di differenti formati e grandezze si trovano sia nelle bordature che nel campo. La qualità del prodotto è composta da un’ampia scelta, che va dai comuni e semplici tappeti, fino ai più pregiati della produzione. I Malayer antichi e vecchi sono considerati pezzi molto apprezzati e da collezionare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi